lunedì 30 giugno 2014

Propongo un libro 2°: Il Cenotafio di Simon Petit - Ivano Mingotti

L'autore mi ha contatta su Anobii e mi ha parlato del suo sesto libro. Ovviamente non poteva spedirmi il tutto, e quindi mi ha mandato queste 31 pagine. E' un racconto insolito la protagonista parla di questo defunto Simon e dei ricordi che la legano ad esso.
Prezzo: 12.90€
Pag: 144

Trama: Simon, giovane violinista, è un personaggio tormentato ed enigmatico; un novello Faust, dannato dalla vita e dal proprio dono, dal proprio talento.
Una ragazza, perdutamente innamorata di Simon fin dall'infanzia, ne traccia la storia, in modo confuso e dal proprio punto di vista, seguendolo nella sua perdizione. 


sabato 28 giugno 2014

Desiderium 30°

Qui metterò i libri che ho nella lista desideri (come la chiama Anobii) e che spero prima  o poi di poter leggere.

Questa settimana per la rubrica scelgo...  La vera storia di Maria Callas - con documenti inediti di R. Allegri

Trama: purtroppo non trovo nessuna trama

Perché e nella lista: Mi è sempre interessata lei come artista e la sua vita. E dopo aver visto uno dei film dedicati a lei, Callas Forever. Mi sono interessata a lei di più e quindi non vedo l'ora di capire meglio la sua storia. 


martedì 24 giugno 2014

Top ten Tuesday 8°

Top ten Tuesday è una rubrica a cadenza settimanale, ideata dal blog The Broke and the Bookish, che implica il pubblicare una lista di 10 elementi in base alla richiesta. Questa settimana: Dieci copertine o elementi di copertine che ti piacciono o che non ti piacciono (oppure entrambi). Questa volta voglio fare 10 copertine che non mi piacciono, non posso fare solo cose belle :D

1. Shiver di M. Stiefvater: Fa pena, semplicimente. Non ho altro da dire.

2. La verità di Emily di B. Freethy: La trovo anonima, secondo me potevano farla diversa

3. Shadowshunter (Tutte le Italiane) di C. Clare: Brutte tutte, e poi come ha detto qualcun'altro ma a cosa servono i graffi? perché Luke e un Licantropo? e quindi non è lui il protagonista. 

4.  7 il numero maledetto di B. Miller & J. Orlando: La ragazza sembra più grande di una teen-ager. E non capisco perché sia messa come in atto di preghiera. Mentre il nudo ha il suo perché.


5. L'intera saga della Beautiful creature di K. Garcia E M. Sthol: Sono brutte e senza motivo, un albero, delle scale e servono a cosa?

6. Overbite - sfida all'ultimo morso di M. Cabot: Vogliamo parlare della mantella rossa stile Volturi? che non viene nemmeno menzionata nel libro. E visto che il sottotitolo e sfida all'ultimo morso, potevano magari mettere 2 vampiri magari a bocca aperta che si capisce che si sfidano

7. Imprinting love di M.C. Cabrini: Allora il senso voleno c'è, cioè la protagonista ha l'imprinting come succede alle Paperine piccole (non sono le sole). Però non mi piace lo stesso.

8. Le tribolazioni di una cassiera di A. Sam: Avrei preferito la versione alternativa quella con il carrello.

9. Dracula di B. Stocker versione Nord Sud edizioni: Semplicemente orribile

10. Eccola la lista dei miei fidanzati Di E. Lockhart: Se avessero messo una lista con dei nomi elencati e poi magari cancellati con una x rossa, era decisamente meglio

sabato 21 giugno 2014

Dediderium 29°

Cambio di nuovo: Visto che Ti abbandono al sabato era finito o quasi, ho deciso di mettere Desiderium al sabato, e usarlo come terza rubrica così almeno faccio qualcosa spesso :) 

Qui metterò i libri che ho nella lista desideri (come la chiama Anobii) e che spero prima  o poi di poter leggere.

Questa settimana per la rubrica scelgo... Resta anche domani di G. Forman 
Cartaceo:15.00€
Pag: 246

Trama: E qui perché e l'ennesimo libro con questo tema che voglio leggere. Di solito non mi dispiacciano, quindi spero che anche questo non mi deluda. 

Perché e nella lista: Non ti aspetteresti di sentire anche dopo. Eppure la musica continua a uscire dall'autoradio, attraverso le lamiere fumanti. E Mia continua a sentirla, mentre vede se stessa sul ciglio della strada e i genitori poco più in là, uccisi dall'impatto con il camion. Mia è in coma, ma la sua mente vede, soffre, ragiona e, soprattutto, ricorda. La passione per il violoncello e il sogno di diventare una grande musicista, l'ironia implacabile di Kim e la scazzottata che ha inaugurato la loro amicizia, l'amore di un ragazzo che sta per diventare una rockstar e la prima volta che, tra le sue mani, si è sentita vibrare come un delicato strumento. Ma ricorda anche quello che non troverà al suo risveglio: la tenerezza arruffata di suo padre, la grinta di sua madre, la vivacità del piccolo Teddy, l'emozione di vivere ogni giorno in una famiglia di ex batteristi punk e indomabili femministe. A tanta vita non si può rinunciare. Ma cosa rimane di lei, adesso, per cui valga la pena restare anche domani?

martedì 17 giugno 2014

Top Ten Tuesday 7°

Top ten Tuesday è una rubrica a cadenza settimanale, ideata dal blog The Broke and the Bookish, che implica il pubblicare una lista di 10 elementi in base alla richiesta. Questa settimana: Cambio rubrica anche questa settimana, visto che oggi sarebbe i 10 libri da leggere in estate (il concetto e quello) e mooolto simile a quella del 03 giugno. Quindi farò Top Ten Favorite Secondary Characters (ovvero: Il tuo personaggio secondario preferito) 

1. Seth Clearwater, della saga Twilight saga: E l'unico del Branco di Sam e poi di Jacob che adoro. Anche perché come ho già detto Jacob mi piace in Twilight e Breaking dawn 2 dopo l'imprinting. Mentre Seth lo adoro da quando e apparso, e gentile e vuole bene alla famiglia Cullen, non solo a Bella.

2. Luna Lovegood, della saga Harry Potter saga: Perché e meravigliosa, non solo strana. Perché vuole bene ad Harry a modo suo, e perché legge il Cavillo al contrario xD

3. Link nato Wesley Jefferson Lincoln, della saga The Caster Chronicles: Anche se nel'ultimo libro e un po "spinoso", e un personaggio meraviglioso ed è il solo oltre a Ethan che non si preoccupa di frequentare Lena.

4. Jo nata Josephine March, della serie Le piccole donne: Mi piacciono tutte e 4 le sorelle, ma lei e la mia preferita, quella che non si mette dei problemi a travestirsi da uomo (anche se per una recita), e perché e quella che spicca più di tutte.

5.  Benjamin Stilton, dei libri di Geronimo Stilton: Come si può non adorare il nipote preferito (non che il solo) di Geronimo. E' un tesoro e poi lui e lo zio si vogliono un sacco di bene. 

6. Magnus Bane, della saga Shadowshunters: Il mago "divo" più famoso delle saghe degli ultimo tempi :D non lo adoro solo per quello, ma perché ama il suo gatto e gli dedica per fino una festa di compleanno. E perché veste in modo assurdo, vogliamo parlare di quando va a letto con il turbante? o.O

7. Will, del libro Beastley: Un personaggio grandioso che come la cameriera non si mette problemi a stare con il protagonista, ma non perché non lo vede, ma perché capisce che è un ragazzo solo, e non si offende nemmeno per come viene trattato. Un grande esempio.

8. Silvia,del libro Bianca come il latte, rossa come il sangue: Davvero carina, e anche se ama Leo e lui non la considera che la sua migliore amica. Lei fa qualsiasi cosa per vederlo felice, tranne solo in una occasione.

9. Derek, della saga The Darkest Powers: Il fratello adottivo di Simon, e un po burbero, però sa anche avere un cuore buono. 

10. Dickon, del libro Il giardino segreto: In assoluto il mio preferito tra tutti questi 10 personaggi, perché ama gli animali e la natura, e vive benissimo in mezzo a loro. 

Sono stata taggata da Anita Blake del blog Il mercatino dei libri fantasy.

1.Sei stato chiamato così perché qualcun altro si chiamava con questo nome? Per nome si intende
il mio proprio? se sì, non è per quello che mi chiamo Giorgia.

2.Quando è stata l'ultima volta che hai pianto? qualche domenica fa

3. Ti piace la tua calligrafia? No

4.Qual è il tuo pasto preferito di carne? Carne alla griglia

5.Hai figli? No

6.Se tu fossi un'altra persona, saresti amico di te stesso? No, credo che litigheremmo spesso

7.Sei una persona ironica? Abbastanza

8.Hai ancora le tonsille? No

9.Faresti bungee jumping? No, mi fa paura

10.Qual è il tuo cereale preferito? Non ne ho uno preferito

11.Ti sleghi le scarpe prima di toglierle? spesso e volentieri no

12.Il tuo gelato preferito? Pistacchio e Crema

13.Cosa noti come prima cosa nelle persone? come si presentano, avvolte si manifestano in un modo e poi sono in un'altro. Però di primo impatto spesso diffido di si comporta in un determinato modo.

14.Rosso o rosa? Rosso.

15. Cos'è che ti piace meno di te? Un sacco di cose

16. Cosa ti manca di più? La gioia estrema della fanciulezza

17. Che musica stai ascoltando? ora nulla

18. Di che colore hai i pantaloni/gonna e le scarpe in questo momento? Ho solo la camicia da notte :D le scarpe sono delle Crocs non originali blu

19.Se fossi un pastello che colore saresti? Celeste

20.Profumi preferiti? quello delle rose, e quello delle spezie (anche se mi danno un po fastidio essendo forti)

22.Qual è stata l'ultima persona con cui hai parlato al telefono? Una amica

23.Ti piace la persona che ti ha spedito questa cosa? Non la conosco personalmente, però sì

24.Sport preferito da vedere? Pattinaggio su ghiaccio oppure i tuffi dal trampolino (Olimpionici xD)

25.Colore dei capelli? Castano scuro

26.Colore degli occhi? Castani.

27. Hai animali? Tre gatti, due femmine e un maschio

28.Cibi preferiti? Quasi tutto quello che e salato, quindi W i Salatini, e sopratutto il Panettone salato

29.Film horror o a lieto fine? Entrambi

30.Ultimo film visto? Ieri pomeriggio ho visto Paranorman

31.Colore della maglia che indossi? Rosa un po sbiadito :(

32.Estate o inverno? Estate

33.Abbracci o baci? Entrambi, anche se per me gli abbracci sono ad un gradino superiore. Non che non amo essere baciata o baciare. Specialmente quello sulle labbra da molte emozioni, però l'abbraccio per come la vedo io trasmette e da qualcosa in più.

34.Chi risponderà più probabilmente? Non saprei :)

35.Chi risponderà meno probabilmente? In molti

36.Che libro stai leggendo? Ne leggo 4 che sono: Cuore, Una notte ho sognato che parlavi, Muses - La decima musa & La lunga notte

37.Cosa c'è sul tuo tappetino del mouse? E a righe rosse e nere (Forza Milan) :D

38.Cosa hai visto in tv ieri sera? Alive un programma su Rete 4

39.I tuoi suoni preferiti? Le fusa dei miei gatti oppure un pianoforte che viene suonato

40.Rolling stones o Beatles? Beatles, però non mi dispiacciano nemmeno i Rolling.

41.Qual è il posto più lontano da casa che hai visitato? Locarno in Svizzera

42. Hai un talento speciale? No

43.Dove sei nato? Bologna

44.Chi speri assolutamente che risponda? Non ho preferenze

45.Credi nel destino? Sì, molto.

Copertina del mese di giugno

Le cerco sempre io le copertine con trame in Inglese, così la traduzione sarà molto approssimativa -.- Spero che quella di luglio (già scelta) sia in Italiano :D Questa volta non è poi così difficile la trama, visto che ho capito benissimo di cosa parla, quindi vi metterò solo la versione Italiana.

Trama: A sedici anni, Azalea Wentworth, erede al trono del lontano regno di Eathesbury, sta per realizzare il suo sogno: feste sfavillanti e incontri con ammiratori segreti da raccontare in chiacchiere sussurrate fino all'alba con le sorelle. Ma improvvisamente tutto cambia: sua madre muore e il lutto strettissimo imposto dalla corte le vieta per un anno qualsiasi divertimento. Compresa la danza, la sua più grande passione. Azalea si trova così in trappola fra le mura del suo stesso castello. Una notte, però, la ragazza scopre un passaggio segreto che la conduce nello straordinario mondo del Custode, un uomo affascinante quanto misterioso. Un uomo che sembra capirla meglio di chiunque altro. Perché anche lui è in trappola, prigioniero da molti secoli nel palazzo. Inaspettatamente il Custode le porge un invito: le chiede di tornare a trovarlo ogni notte e di accompagnarlo al ballo più sontuoso che lei abbia mai visto. Così, da quella notte in poi, Azalea e le sue sorelle varcano il passaggio segreto e attraversano un bosco d'argento per raggiungere un padiglione incantato e danzare. Ma tutto ha un prezzo, anche la più seducente delle magie. Perché al Custode piace custodire le cose. E Azalea non si accorgerà di essere caduta in una rete mortale finché non sarà troppo tardi. Grazie milla a Rowan per avermi segnalato che il libro esiste anche in Italiano. 

Rivoluzione al blog

Da oggi ho deciso che terrò solo 2 rubriche quella del martedì ovvero: Top ten e quella del mercoledì Www Wendsday, e quella del sabato ti abbandono. Per il resto il mio blog tornerà come agli inizi dove metterò le recensioni. Perché di questa decisione? perché mi sono resa conto che non sto più dietro come prima alle rubriche e sarebbe un peccato perderle così senza motivo. Quindi le tolgo, vedrò poi se le metterò di nuovo. E così purtroppo anche per le interviste, perché al 17 di giugno non ho ancora fatto quella di maggio.

Nelly.

domenica 15 giugno 2014

Su carta e su schermo 9°

Questa è un'altra rubrica di mia invenzione. In cosa consiste la rubrica? nel far vedere la versione Cinematografica o Televisiva dei libri che ci piace tanto leggere, con tanto di una canzone a tema.

Questa settimana scelgo... Beastley di tratto da l'omonimo romanzo di A. Flinn


Trama: Kyle Kynstone  figlio adolescente di uno dei giornalisti televisivi più famosi di New York, si prepara alle elezioni per diventare rappresentante degli studenti del suo liceo con tutta la forza che gli garantiscono la sua arroganza e una sfacciata spavalderia. Kyle è infatti un cultore dell'aspetto esteriore e della bellezza apollinea come strumenti unici per ottenere successo e popolarità incondizionati. Dopo aver vinto le elezioni, il suo primo pensiero è vendicarsi di Kendra, una compagna di scuola più vicina alla sensibilità neo gotica che ha cercato di sabotare la sua campagna. Ma per il fatto di umiliarla di fronte a tutti gli studenti durante il suo party per la vittoria, Kyle subisce un incantesimo che gli fa cadere i capelli e gli rende il volto sfregiato e mostruoso. Da quel momento, ha un anno di tempo per far innamorare una ragazza di sé o porterà quelle sembianze per tutto il resto della sua vita.

Colonna sonora: Ecco qui una delle canzoni che si sente nel film. 


Ti abbandono 35°

Recupero la rubrica di ieri, causa problemi con il PC. 

Scegliere un libro che avete abbandonato recensirlo come fate normalmente spiegare il perché lo avete abbandonato.

Per questa settimana scelgo..Il seggio vacante di J.K.Rowling
Ed. Salani Romanzo: 12.90€
Ed.Salani: 22.00€
eBook: 8.99€
Pag: 553

Trama: A chi la visitasse per la prima volta, Pagford apparirebbe come un'idilliaca cittadina inglese. Un gioiello incastonato tra verdi colline, con un'antica abbazia, una piazza lastricata di ciottoli, case eleganti e prati ordinatamente falciati. Ma sotto lo smalto perfetto di questo villaggio di provincia si nascondono ipocrisia, rancori e tradimenti. Tutti a Pagford, dietro le tende ben tirate delle loro case, sembrano aver intrapreso una guerra personale e universale: figli contro genitori, mogli contro mariti, benestanti contro emarginati. La morte di Barry Fairbrother, il consigliere più amato e odiato della città, porta alla luce il vero cuore di Pagford e dei suoi abitanti: la lotta per il suo posto all'interno dell'amministrazione locale è un terremoto che sbriciola le fondamenta, che rimescola divisioni e alleanze.

Voto: 2/5

Mio parere: Purtroppo devo dare un voto basso alla Rowling. E mi dispiace moltissimo. Ero consapevole che questo libro era completamente diverso dalla saga che la resa famosa quella di Harry Potter. Però visto che per 7 libri ha scritto bene e in modo interessante mi son detta, ma si dai vediamo cosa combina in questo libro. Ed invece è stato una delusione, faticavo a capire chi fossero le persone che leggono, cosa che per me è molto importante. Sarò strana io però fin da piccola ho sempre letto i libri come una sorta di rappresentazione, cioè mi immagino quello che succede per filo e per segno, "vedo" i personaggi, gli do i colori hai vestiti, hai capelli ecc. Ovviamente anche una intonazione (sarà che amo il teatro) cmq, per me e importante capire se parla un uomo o una donna. E stato come per la Meyer con l'ospite una vera delusione. Mi auguro che se un giorno la Rowling scriva altro, sia almeno più interessante di questo. 

venerdì 13 giugno 2014

Libro al cinema 17°

In cosa consiste la rubrica? semplicemente recensire il film, dargli un voto e commentarlo come per i libri con l'aggiunta di le differenze: Cioè quello che secondo me cambia tra il libro ed il film, ovviamente non le scrivo tutte,ma quelle che mi ricorderò e che secondo me sono le più significative. Per alcuni film magari non le metterò perché sono passati anni da quando lo visto, e magari ricordo poco. 

Questa settimana scelgo... Io non ho paura di G. Salvatores tratto da l'omonimo romanzo di N. Ammaniti

Trama: Il film è ambientato negli anni '70, in un piccolo borgo rurale. Nei caldi pomeriggi d'estate i ragazzini giocano spensierati tra i campi. Un giorno il piccolo Michele, accanto a una casa abbandonata, scopre un suo coetaneo incatenato in una profonda buca. La curiosità lo spinge a scoprire che il piccolo è tenuto rinchiuso da alcune famiglie del paese, con la complicità del padre. Michele è confuso e lacerato da un complesso di sentimenti contrastanti...

Voto: 8/10

Mio parere: Bellissimo film, bellissima fotografia e storia molto bella, ma allo stesso tempo dura. Le musiche poi sono davvero strabilianti. E uno di quei film che mi fa piacere vedere quando lo passano per TV (poche volte purtroppo.) 

Differenze: Il libro lo letto per la scuola, e mi è piaciuto molto. Si avvicina il film, non ci sono un sacco di paradossi. Una delle differenze e che nel libro Michele (adulto) racconta anche un aneddoto di lui adolescente. 

Chi ben comincia 34°

Accidenti a me. E già la terza volta che mi scordo una rubrica. Spero di stare più attenta! 

Questa rubrica e stata inventata da Ale del blog Profumo dei libri.

Le poche regole della rubrica:
- Prendete un libro qualsiasi contenuto nella vostra libreria
- Copiate le prime righe del libro (possono essere 10, 15, 20 righe)
- Scrivete titolo e autore per chi fosse interessato
- Aspettate i commenti

Questa settimana scelgo: Il bacio dei dannati di S. Littlefield. Non lo ancora letto

Si svegliò dolorante. Le pulsava la testa e aveva qualcosa negli occhi, qualcosa di caldo e
appiccicoso che le impediva di vedere bene.
Batté con forza le ciglia e le si schiarì la vista, e si rese conto di essere dentro una macchina.
Non una macchina qualsiasi la macchina del suo ragazzo: era una graziosa Celica bianca. Si
passò la mano sul ventre e toccò un tessuto liscio e setoso, e allora ricordò: era la sera del ballo
di fine anno, stavano andando in macchina al Boone Lake e lui aveva portato dello champagne,
una bottiglia dentro il secchiello con del ghiaccio. Si era infilata nel bagno delle ragazze per
passarsi il lucidalabbra e darsi un’altra spruzzatina di profumo prima che salutassero tutti i loro
amici. La palestra della scuola era decorata con degli striscioni e dei palloncini, e gli insegnanti
avevano sorriso e annuito perché loro erano dei bravi ragazzi, ragazzi che prendevano bei voti e
non creavano problemi.


martedì 10 giugno 2014

Top ten Tuesdays 7°

Top ten Tuesday è una rubrica a cadenza settimanale, ideata dal blog The Broke and the Bookish, che implica il pubblicare una lista di 10 elementi in base alla richiesta.

Questa settimana: Top Ten Books I've Read So Far This Year (Libri letti fino ad ora). Meno male solo 10 :D se no erano troppi. 

1. Ama me! no me! di R. Rusthon

2. I segreti di Coldtown di H. Black

3. Mika - La storia di B. Hemmerline & V. Pontas

4. Shadowshunters - Città di cenere di C. Clare

5. L'inganno della morte di G. Scilla

6. Robin Hood vers. di G. Stilton

7. Canto di Natale di C. Dickens

8. Viaggio nel tempo 6 di G. Stilton

9. Iris - fiori di cenere di M. Temporin

10. Angeli nell'ombra di B. Fitzpatrick

Teaser tuesday 37°

Teaser Tuesday e una rubrica ideata dal blog Should be reading. Metterò un pezzo del libro che sto leggendo. Per partecipare seguite queste semplici regole:

Prendi il libro che stai leggendo
Apri una pagina a caso
Trascrivi un breve pezzo, facendo attenzione a non fare spoiler
Riporta il titolo e l'autore del libro.

Questa settimana scelgo... Una notte ho sognato che parlavi di G. Nicoletti

Non sono d'accordo, l'autistico non ha segreti se si parte da un presupposto essenziale: la sua realtà non ha complessità. 

lunedì 9 giugno 2014

Desiderium 28°

Qui metterò i libri che ho nella lista desideri (come la chiama Anobii) e che spero prima  o poi di poter leggere.

Questa settimana per la rubrica scelgo... Notte prima degli esami oggi di Luca e Azzurra

Trama: Luca Molinari è di nuovo il pronto a giocare la sua partita. Stavolta lo scenario è quello della Roma di oggi. Ci sono ancora gli esami di maturità, che più si avvicinano più sembrano una missione impossibile. Ma in un anno in cui l'Italia vince un Mondiale di calcio in quel modo, grazie a due come Grosso e Materazzi, può succedere proprio di tutto. Anche una storia con una come Azzurra. Lei fa già l'università, studia biologia marina. E di poco più grande di lui e di parecchio più disinibita. Bella da balbettare quando te la trovi davanti, lo travolge, lo stordisce e lo trascina in pazze avventure metropolitane: scherzi di massa organizzati col tam tam in Rete; struggenti bagni proibiti nella vasca dei delfini; balli di gruppo tutti nudi sul ponte di Castel Sant'Angelo. La loro storia, un tira e molla romantico che lascia col fiato sospeso fino al finale, è fatta di colpi di testa, blog che ti scavano l'anima e, come sempre, paura di farsi male con l'amore. Poi ci sono, e non se ne può fare a meno, gli amici, i gruppi, le tribù, i genitori spesso più scapestrati dei figli -, la musica, le feste, le delusioni. I gesti e gli sguardi, gli abbracci e le carezze. Anche quelle non date.

Perché e nella lista:Solo perché ho visto e letto il "capitolo" precedente. Quindi vorrei leggere anche questo e vedere il film. 

domenica 8 giugno 2014

Su carta e su schermo 8°

Questa è un'altra rubrica di mia invenzione. In cosa consiste la rubrica? nel far vedere la versione Cinematografica o Televisiva dei libri che ci piace tanto leggere, con tanto di una canzone a tema.

Questa settimana scelgo... Shadowhunters città di Ossa di H. Zwart  tratto da l'omonimo romanzo di C. Clare. Visto sia il film che il libo. Non male per entrambi.


Trama: Clary Fray e una ragazza della Brooklyn contemporanea che vede ovunque simboli misteriosi e presenze inspiegabili. La madre non l'ha avvertita del suo imminente incontro con gli Shadowhunters, i cacciatori di demoni che popolano un mondo parallelo e con i quali Clary ha un legame ancestrale. Starà alla ragazza, accompagnata dall'amico nerd Simon, scoprire il proprio coinvolgimento nella battaglia contro il Male. E l'incontro con Jace, un affascinante Shadowhunter, darà un'ulteriore svolta alla sua esistenza.


Colonna sonora: Una delle canzoni che si sentono nel film. 

Ti abbandono 34°

Recupero oggi la rubrica di ieri. 
Scegliere un libro che avete abbandonato recensirlo come fate normalmente spiegare il perché lo avete abbandonato.

Per questa settimana scelgo... Forrest Gump di W. Groom 
Pag: 260

Trama: Forrest Gump, ragazzone buono e forte ma con un quoziente di intelligenza molto al di sotto della media, emerge involontariamente in tutto quello che fa proprio in virtù della sua "diversità".

Voto: 2/5

Mio parere:  Mi dispiace tantissimo ma non è come il film. Credevo fosse la copia del film, magari con degli aneddoti in più. Invece sembra di leggere una cosa diversa. Ed è un peccato perché secondo me chi è fan del film come me non lo apprezzerà allo stesso modo. Non sono riuscita a continuarlo per il fatto che dicevo sopra non era la stessa cosa. 

venerdì 6 giugno 2014

Libro al cinema 16°

In cosa consiste la rubrica? semplicemente recensire il film, dargli un voto e commentarlo come per i libri con l'aggiunta di le differenze: Cioè quello che secondo me cambia tra il libro ed il film, ovviamente non le scrivo tutte,ma quelle che mi ricorderò e che secondo me sono le più significative. Per alcuni film magari non le metterò perché sono passati anni da quando lo visto, e magari ricordo poco. 

Questa settimana scelgo... Notte prima degli esami di F.Brizzi Tratto dal Romanzo Notte prima degli esami di Luca e Claudia 

Trama: giorni e soprattutto la notte prima degli esami di maturità di un ragazzo che vede la vita scorrere intorno a lui e ripensa a ciò che gli è successo nel corso degli anni. Un viaggio dentro la spensieratezza che accompagnava gli adolescenti di fine anni '80, che ancora cercavano il divertimento all'interno del "gruppo".

Voto: 7/10

Mio parere: E' stato molto bello come film, e mi è piaciuto più del libro da quello che ricordo. Ed è uno di quei film che quando lo fanno mi piace vedere ancora.

Differenze: Purtroppo salto questa parte, non ricordo nulla del libro.

Chi ben comincia 33°

E anche ieri ero molto impegnata, quindi recupero oggi. 

Questa rubrica e stata inventata da Ale del blog Profumo dei libri.

Le poche regole della rubrica:
- Prendete un libro qualsiasi contenuto nella vostra libreria
- Copiate le prime righe del libro (possono essere 10, 15, 20 righe)
- Scrivete titolo e autore per chi fosse interessato
- Aspettate i commenti

Questa settimana scelgo: Hunger games di S. Collins. Non lo ancora letto. 

Quando mi sveglio, l'altro lato del letto è freddo. Allungo le dita per cercare il calore di Prim, ma
trovo solo la tela grezza della fodera del materasso. Avrà fatto un brutto sogno e si sarà infilata nel
letto della mamma. Ma certo. Oggi è il giorno della mietitura.
Mi sollevo su un gomito. Nella stanza c'è abbastanza luce per vederle. Prim, la mia sorella
minore, è sdraiata su un fianco, rannicchiata contro il corpo di nostra madre, le guance vicinissime.
Nel sonno la mamma sembra più giovane, un po' consumata, ma non troppo male in arnese. Il viso
di Prim è fresco come una goccia di pioggia e incantevole come la primula da cui ha preso il nome.
Una volta anche mia madre era bellissima. O almeno così dicono.
Seduto, di guardia accanto alle ginocchia di Prim, c'è il gatto più brutto del mondo. Naso

schiacciato, un orecchio mozzo, occhi color purè andato a male.