giovedì 30 gennaio 2014

Chi ben comincia 15°

Questa rubrica e stata inventata da Ale del blog Profumo dei libri.

Le poche regole della rubrica:
- Prendete un libro qualsiasi contenuto nella vostra libreria
- Copiate le prime righe del libro (possono essere 10, 15, 20 righe)
- Scrivete titolo e autore per chi fosse interessato
- Aspettate i commenti

Questa settimana scelgo: The woman in black di S. Hill. Il libro lo letto l'anno scorso e mi è piaciuto, di più della versione cinematografica.
Polillo editore: 15.00€
Polillo editore (copertina del film) 12.90€
eBook: 7.00€
Pag:188

Erano le ventuno e trenta della Viglia di Natale. Mentre attraversavo la lunga anticamera di Monk's Piece proveniente dalla sala da pranzo, dove avevamo appena gustato il primo dei gioiosi pranzi festivi, e diretto nel salotto, dove la mia famiglia era ora unita intorno al caminetto, mi fermai e, come faccio spesso la sera, andai al portone d'ingresso, lo aprii e uscii. Mi è sempre piaciuto respirare a fondo l'aria della sera, sentirne l'odore, sia quando è dolcemente profumata e balsamica per via dei fiori di mezza estate, sia quando è resa pungente dall'odore dei falò e delle foglie ammuffite in autunno, o fredda e tagliente per il gelo e la neve. Mi piace guardare il cielo sopra la mia testa, che sia illuminato dalla luna e dalle stelle o totalmente nero, e fissare lo sguardo nell'oscurità; mi piace ascoltare i versi delle creature notturne e il gemito del vento che si alza e si placa o il ticchettio della pioggia sugli alberi del frutteto; godo nel sentirmi accarezzare dalla brezza che sale verso la collina dai piatti pascoli della valle attraversata dal fiume.

4 commenti:

  1. Romanzo piacevole da leggere, ma mi aspettavo qualche brivido in più ^^

    RispondiElimina
  2. Sì la penso come te. Secondo me tra la versione libro e quella film, tra le due mi ha fatto più "ansia" il film. Questo secondo me non è un horror. E non è nemmeno terribile come dicono in una nota del libro. Non ricordo le esatte parole, ma dice tipo: Il libro che ha sconvolto l'Inghilterra. E' un po esagerata come cosa.

    RispondiElimina
  3. Io non ne avevo sentito mai parlare prima.

    RispondiElimina
  4. lle: Io lo conosciuto tramite il film. Il protagonista e Radcliffe, che conoscerai sicuro e quello che a fatto Harry Potter. Poi ho voluto prendere il libro.

    RispondiElimina

Se volete lasciare un commento e sempre gradito.